Attualità

BARANO, ACQUE REFLUE SCARICATE IN MARE. I CARABINIERI DENUNCIANO DUE ALBERGATORI E SEQUESTRANO PISCINE TERMALI

Non si ferma la lotta agli scarichi illegali di acque reflue in mare. Denunciati dai Carabinieri due proprietari di strutture alberghiere, di 86 e 84 anni.

L’operazione condotta in questi giorni nel comune di Barano dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Napoli insieme ai Carabinieri della locale stazione  ha portato all’ispezione di diversi alberghi nel comune di Barano. Due strutture dotate di piscine termali, sono risultate sprovviste dell’autorizzazione per lo scarico delle acque reflue. I militari dell’Arma hanno quindi sottoposto a sequestro le piscine delle strutture e denunciato i due proprietari. Il sequestro perdurerà fino a quando non saranno adottate dagli interessati le misure di adeguamento alla normativa in materia ambientale.

 

Fonte: Il Mattino

Have your say