Attualità

ISCHIA. IL MAGGIO DEI LIBRI ALLA BIBLIOTECA COMUNALE ANTONIANA

locandina Maggio del libro-01Il Comune d’Ischia aderisce all’iniziativa “Il maggio dei libri” con una serie di eventi presso la Biblioteca Antoniana. Quest’anno il Centro per il libro e la lettura propone, tra i filoni tematici ai quali ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative, la scoperta e la valorizzazione del patrimonio culturale in tutte le sue manifestazioni. La Biblioteca, nell’ambito dell’Anno europeo del patrimonio culturale, ha dato avvio alla pubblicazione delle proprie raccolte, con la presentazione dei risultati di uno studio volto alla valorizzazione di uno dei suoi documenti più preziosi: il codice massonico di Ischia. Il progetto proseguirà con la presentazione all’utenza del manoscritto delle Clarisse, in occasione della manifestazione “I tesori del Castello nel borgo” e con la condivisione delle preziose acquisizioni degli ultimi anni, attraverso l’inaugurazione dei Fondi di Don Pietro Monti e del Prof. Giuseppe Gallo. Tra gli appuntamenti, venerdì 25 maggio, la prima giornata di studi folenghiani dal tema “I Folengo nella Terra delle Sirene” con la relazione del Presidente dell’Associazione di Bassano del Grappa Otello Fabris, tra i maggiori studiosi italiani dei fratelli Folengo, dal titolo “Ḕ nata ad Ischia l’idea per l’edizione spagnola del Baldus di Merlin  Cocai (1542)” e il prezioso contributo del Dott. Massimo Colella.  Il progetto che prende avvio con il maggio dei libri avrà uno sviluppo ulteriore nel corso del 2018 con la presentazione di altre donazioni che offriranno alla Biblioteca l’opportunità di potersi raccontare. «Un mese ricco di iniziative che valorizzano i patrimoni librari della biblioteca comunale quale risorsa culturale di primo piano per la nostra comunità luogo d’incontro, d’ accoglienza e di promozione per la nostra isola», così l’Assessore alla cultura Salvatore Ronga.

Il Maggio dei libri alla Biblioteca Antoniana – Il programma

 

22 maggio h 17.00: Presentazione del libro “Immaginare ripari. Il terremoto del 21 agosto a Ischia in 19

racconti”. Interventi del Prof. Tommaso Ariemma.

 

23 maggio h 17.00: Incontro conclusivo del laboratorio “Alla scoperta del patrimonio sommerso” a cura di Deborah Sorrentino e della biologa marina Emanuela Di Meglio.

 

24 maggio h 17.00:  Presentazione del “Fondo Pietro Monti”.  Saluti istituzionali; “Don Pietro Monti” – Mariangela Catuogno; “Il fondo librario di don Pietro Monti” – Lucia Annicelli.

 

Venerdì 25 maggio h 15:00: Ischia ospiterà la prima giornata di studi folenghiani dell’Associazione Internazionale per gli Studi Folenghiani “Amici di Merlin Cocai” dal tema “I Folengo nella Terra delle Sirene”, che proseguirà a Massa Lubrense nei giorni 26 e 27 maggio. L’appuntamento organizzato dalla biblioteca comunale Antoniana e fortemente sostenuto dall’Assessore alla cultura, dalla Famiglia Mattera e dall’I.P.S. Vincenzo Telese, vede la preziosa collaborazione della Dott.ssa Serenaorsola Pilato e del Dott. Massimo Colella.  A partire dalle 15.00 presso la Biblioteca Comunale Antoniana. Dopo i saluti istituzionali, il Presidente dell’Associazione di Bassano del Grappa Otello Fabris, tra i maggiori studiosi italiani dei fratelli Folengo, terrà una relazione dal titolo “E’ nata ad Ischia l’idea per l’edizione spagnola del Baldus di Merlin  Cocai (1542)”; seguirà l’intervento di Massimo Colella dal titolo “”Intertestualità dantesca nell'”Orlandino” di Folengo”. L’Associazione veneta, a conclusione della giornata di studi, farà dono alla biblioteca comunale Antoniana dello ‘Scaffale Folenghiano’: opere rare e fuori commercio di Teofilo Folengo.

25 maggio h 18.30: Presentazione del libro di Maria Grazia Scarnecchia “Il coraggio di aver paura. Storie di donne” . Tra i relatori: Andrea Esposito – scrittore,  Dott.ssa Emilia Cece – Presidente Rotary Club Isola d’Ischia. Moderatrice: Dott.ssa Lucia Annicelli.

26 maggio h 17.00: La biblioteca comunale Antoniana partecipa alla valorizzazione

 

 

Have your say