Cronaca

OSPEDALE RIZZOLI. DONNA MUORE DURANTE INTERVENTO, SEQUESTRATA SALMA E CARTELLA CLINICA

Sono state sequestrate dai carabinieri la salma e la cartella clinica di una donna di 32 anni, morta ieri sera nell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. In seguito al decesso i familiari della donna hanno chiesto l’intervento dei carabinieri. Secondo i primi accertamenti dei militari la donna, di origini napoletane,coniugata con un casamicciolese, con due figli in tenera età, era stata operata un mese fa per ernia ombelicale nel nosocomio isolano. Il 2 aprile era stata nuovamente operata per «problemi intestinali» (come da referti medici sequestrati dai carabinieri) e poi operata d’urgenza nella mattinata di ieri, a causa di «forti dolori intestinali». Nel tardo pomeriggio la 32enne è deceduta mentre era in sala operatoria. Oggi, d’intesa con il pm di turno della Procura di Napoli, hanno sequestrato la salma e la cartella clinica e formalizzato una denuncia per l’ipotesi di omicidio colposo – al momento – contro ignoti. La salma della donna è stata trasferita al II Policlinico di Napoli per l’autopsia.

Have your say