News

CALCIO A 5, CSI OPEN. IL PERRONE METTE K.O. LA MATER ECCLESIAE: 3-1.

 Nella gara valida per la quattordicesima giornata del campionato CSI OPEN, il Perrone sconfigge per 3 reti a 1 la capolista Mater Ecclesiae.

Alessandro Borrelli e Francesco Zabatta (doppietta per lui) regalano agli uomini di mister Nico Buono tre punti in classifica e la quarta vittoria consecutiva in campionato. La partita. Il Perrone inizia la partita schierando Vincenzo Rotolo tra i pali, Vito Iaccarino centrale, Enrico Guazzo e Ivan Maisto laterali, Angelo Pesce in posizione di pivot. I primi dieci minuti di gioco sono tutti di marca fiaianese: il Mater Ecclesiae gioca bene, attua una buona manovra offensiva e sciupa anche alcune occasioni. Infatti nel giro di sette minuti il Mater avrebbe per tre volte l’occasione di portarsi in vantaggio ma le conclusioni a rete (due di Trofa, una di Buono Gianluca) finiscono tutte alte oltre la traversa. Il Perrone aspetta sornione, il Mater al settimo minuto di gioco ha sciupa altre sue occasioni: la prima respinta da Iaccarino, la seconda ottimamente sventata da Vincenzo Rotolo. Al minuto 8 Angelo Pesce, però, avrebbe l’occasione di portare i Grifoni in vantaggio. Borrelli assiste ottimamente il compagno di squadra, la conclusione però termina di poco a lato. Pochi minuti dopo il time out bianco-verde Ivan Maisto avrebbe la chance di segnare ma il suo tiro a girò termina fuori. Gli ultimi dieci minuti del primo tempo vede il Mater Ecclesiae giocare affannosamente alla ricerca del gol, il Perrone cercare di colpire di rimessa. Nel giro di otto minuti il Perrone trova prima la rete del vantaggio, poi le reti del 2-0 e del 3-0. Al minuto 17 Alessandro Borrelli, su schema da calcio piazzato, tira un vero e proprio bolide sotto la traversa e trova la seconda rete consecutiva con la rappresentativa Open. A questo punto del primo tempo è harakiri Mater. Esauriti ormai i bonus, il Mater commette due fatali errori che portano il Perrone alla lunetta del tiro libero. Alessandro Borrelli procura il primo tiro libero che Francesco Zabatta di precisione realizza. Lo stesso Zabatta riesce a procurarsi un nuovo tiro libero: diversa la scelta della conclusione (di potenza questa volta), identico l’esito: rete! Si va all’intervallo sul punteggio di 3-0 per i Grifoni. Il secondo tempo inizia con il Mater che cerca subito di recuperare la partita. Il Perrone reagisce e tra il quarto ed il sesto minuto avrebbe l’occasione di portarsi sul 4-0 prima con Zabatta poi con Maisto. All’ottavo minuto di gioco della ripresa Solmonese potrebbe sfruttare una nuova occasione per arrotondare il punteggio ma non trova il giusto stop per la conclusione. Sulla ripartenza il Mater ha una ghiotta chance ma il portiere Buono si fa trovare pronto e respinge la conclusione. Tra il minuto 8 ed il minuto 10 della ripresa il Perrone sciupa due occasioni prima con Maisto poi con Borrelli. Gol mangiato, gol subito: puntualmente la regola si conferma. Il Mater su ripartenza di fronte trova la rete dell’1-3 con Gianluca Buono. Sembra il preludio di una rimonta, in realtà sarà il sigillo sul punteggio. Al minuto quindici Guazzo non riesce a ristabilire le distanze da solo davanti al portiere avversario Capuano. Sul ribaltamento di fronte il portiere bianco-verde Buono sventa una nuova occasione di Patalano Luigi. Scorrono i minuti, il Mater gioca la carta del portiere avanzato. L’ultima occasione della partita è del Perrone: Borrelli, approfittando della porta sguarnita, da oltre 25 metri sfiora il palo e la doppietta personale. Al triplice fischio del giudice di gara, scoppia la festa sulla panchina bianco-verde e sugli spalti: è la quarta vittoria di fila.

Prossimo impegno per i bianco-verdi Domenica 25 marzo alle ore 11:30 contro il Tabor.

IL TABELLINO CSI OPEN- COMITATO ZONALE ISCHIA- XIV GIORNATA STSA PERRONE – Mater Ecclesiae 3–1

STSA PERRONE: Rotolo (p), Buono GG (p), Borrelli, Baias, Guazzo, Zabatta, Maisto, Catalano, Iaccarino V., Patalano, Pesce, Solmonese. Marcatori: Borrelli, Zabatta (2) (P); Buono G. (M).

Have your say