Attualità

“BASTA PRENDERCI IN GIRO”: GLI STUDENTI DI ISCHIA IN CORTEO IN DIFESA DEL DIRITTO ALLA STUDIO

Il mondo della scuola di Ischia si mobilita per chiedere un intervento rapido alla Città metropolitana, che nonostante le tante promesse, risalenti nel tempo ancora non ha risolto i problemi relativi agli istituti scolastici superiori. La situazione era già critica prima del terremoto del 21 agosto: da anni il Mennella chiedeva una sede unica e il liceo classico spingeva affinchè fosse restituita la sede storica di Via Michele Mazzella, attualmente occupata dal Tribunale. Il sisma ha complicato ulteriormente la situazione, obbligando gli studenti ai doppi turni. In piazza sono scesi non solo i ragazzi, ma anche i genitori ed i professori, che rivendicano la tutela del diritto allo studio anche sulla nostra isola. La manifestazione, alla quale hanno aderito centinaia di persone, è partita poco dopo le 10.30 dalla sede del Tribunale di Via Michele Mazzella e poi, percorrendo Piazza degli Eroi e Via Alfredo De Luca, ha raggiunto il Municipio di Ischia.

è arrivata sotto il Comune di Ischia.

Have your say