Attualità

PROCIDA, LA PICCOLA TEA MORI’ DI POLMONITE. ARCHIVIATE LE ACCUSE CONTRO I MEDICI

Sono stati scagionati i tre medici indagati dalla procura di napoli per il decesso della piccola Tea Concetta, la bimba deceduta a procida lo scorso 7 gennaio. Il gip ha infatti deciso l’archiviazione dell’accusa di omicidio colposo per i dottori Umberto Malgeri, Vincenzo Muro e Saro Sepe.

La bimba morì di polmonite, come stabilì la commissione medica che eseguì l’autopsia. La piccola stava male la sera del 6 gennaio, portata in ospedale venne dimessa per un miglioramento delle sue condizioni. Nella mattinata del 7 gennaio il peggioramento, la corsa in ospedale, accompagnata dal proprio medico di fiducia, e il decesso.

Il tempestivo intervento dei carabinieri della compagnia di Ischia portò al sequestro della salma e all’avvio delle indagini.

Have your say