Attualità

TERREMOTO: LE DUE VITTIME NON SONO DI CASAMICCIOLA

Nessuna delle due donne, vittime del terremoto di ieri sera, era nata o risiedeva a Casamicciola: una era isolana, l’altra era una turista.
Si chiama Lina Balestrieri in Cutaneo, 59 anni, di Barano ma residente a Ischia, mamma di 6 figli, e sorella di Pasquale, consigliere comunale a Ischia, la prima vittima del terremoto di ieri a Casamicciola. La donna è rimasta schiacciata dal cornicione di una chiesa che le è crollato addosso dopo aver parcheggiato l’auto e mentre stava per entrare in chiesa. La seconda vittima, rimasta sepolta nella casa crollata in località Maio, sempre a Casamicciola, si chiamava Marilena Romanini, 65 anni, nata a Brescia, ma residente a Monte San Giusto (Macerata). La Romanini era sull’isola in vacanza.
Aveva mantenuto la residenza nelle Marche, a Monte San Giusto, ma aveva lasciato il paese da diversi anni Marilena Romanini, pensionata originaria di Brescia. Ha vissuto per un periodo nel comune maceratese, dove però, stando a quanto si è appreso finora, non avrebbe parenti.

Have your say