Video

NUOTO. VI EDIZIONE TROFEO PUNTA CARUSO. FINALE AL FOTOFINISH

La sesta edizione del Trofeo Punta Caruso verrà ricordata per l’avvincente arrivo dei primi quattro al traguardo e per il podio femminile internazionale.

Elio Zaccuri ha avuto la meglio su Guido Ciardi per soli 5 secondi e Giuseppe Di Leva (classe 2003) si è aggiudicato il terzo posto su un ottimo Gianluca Iaccarino per un solo secondo. Bellissima Gionata ed un mare quasi calmo hanno accolto i trentasei atleti che alle 11.50 hanno preso il via dalle acque antistanti la grotta della baia di San Francesco. Subito si è notato il gruppetto dei 4 seguito a pochissima distanza da un altro gruppetto formato da Davide Sorrentino (terzo nella scorsa edizione) , Michele D’Abundo e Paolo De Palma, un po’ più dietro il resto dei nuotatori. Al traguardo i duelli per le primissime posizioni hanno dato una bella prova di sportività per gli atleti che ,nonostante l’arrivo combattuto, non hanno esitato a riconoscere il risultato finale. Prima al traguardo tra le donne è  stata la sudafricana Oliver Brittany che ha preceduto la nota Manuela De Vito e la rivelazione della gara, la più giovane in assoluto tra i partecipanti, Romano Gabriella di appena 10 anni che si è classificata terza.Il campione europeo di Aquathon Age Group , Elio Buonocore si classifica subito dopo le primissime posizioni con ben cinque atleti a seguire che  in pochi secondi si sono classificati tra il 9^ ed il 14^ posto.Bellissima l’iniziativa dell’atleta più longevo in gara, il procidano Ferrigno Raffaele che durante le premiazioni ha regalato una maglietta dell’Asl Napoli 2 per la sensibilizzazione alla prevenzione del cancro nelle donne. Tutto è  andato bene grazie  alla ottima organizzazione dello Yacht Club Vela.it nelle persone di Michelangelo Di Maio direttore di gara di Luca Senese ed Antonio Vargiu soci del Club e dei soci dei Forti e Veloci Isola d’Ischia Vito Barnaba e Vincenzo Maltese, con il supporto della Diving Agency di Forio. Lo Yacht Club Vela.it ringrazia il Comune di Forio per il patrocinio, le ceramiche Keramos per i trofei, le cantine Pietratorcia, il Bagno da Nicola, il Sea Side del lido fratelli Mattera, il  noleggio BlueLife, il medico di gara dott. Francesco Salemme e la Croce Bianca Italiana.

Have your say