Cronaca

SGFS

SOCCORSO IN MARE DELLA GUARDIA COSTIERA DI ISCHIA

Nella mattinata di oggi, grazie ad una segnalazione pervenuta dal personale addetto ai servizi di ormeggio di una compagnia di navigazione nel porto di Forio, personale dipendente di Locamare Forio prestava assistenza ad un gommone con due persone a bordo. Uno dei due occupanti riferiva forti dolori ad una spalla dovuti ad un caduta a bordo, in navigazione causata dalle condizioni meteo marine avverse in atto.

Ricevuta la segnalazione la Guardia Costiera provvedeva a richiedere l’intervento del servizio 118. Dopo aver fornito assistenza all’ormeggio del battello, il personale militare unitamente a quello del 118 intervenuto provvedeva allo sbarco dell’infortunato che veniva così affidato alle cure dei medici che provvedevano al successivo trasporto del trentaduenne napoletano presso l’Ospedale Rizzoli per accertamenti.

La Guardia Costiera ricorda che prima di intraprendere la navigazione, è opportuno consultare sempre i bollettini meteomarini ed informarsi sulle ordinanze marittime locali (consultabili presso gli uffici delle Capitanerie di porto o reperibili anche su Internet al sito www.guardiacostiera.gov.it) che possono imporre limiti, divieti o prescrizioni per la navigazione in determinate aree.

Per qualunque segnalazione ed emergenza in mare si ricorda il canale 16 del VHF marino ed è sempre attivo il numero blu per le emergenze in mare “1530”, gratuito da telefono fisso o da cellulare: che accende i motori della Guardia Costiera e permette di reprimere eventuali comportamenti illeciti, per un “Ferragosto più sicuro”.

 

Have your say