Attualità

AVV. MOLINARO: “LEGGE FALANGA, UN’ARMA CONTRO L’ABUSIVISMO”

«Chi la critica non ha letto bene il testo».Sabato al Regina Isabella di Ischia un convegno sugli abusi speculativi e di necessità L’avvocato Bruno Molinaro parla a Scrivonapoli del nuovo Disegno di Legge Falanga.

«Non è un condono mascherato e non è un colpo di spugna. Chi critica questa legge, evidentemente, non l’ha letta bene». L’avvocato Bruno Molinaro non ha dubbi e replica così, parlando con Scrivonapoli, a chi ha avuto parole di ferma condanna nei confronti del Disegno di Legge “Falanga” che ridisegna lo scenario legislativo nell’ambito delle demolizioni degli abusi edilizi. La norma ribattezzata ‘legge Falanga’ dal nome del primo firmatario, il senatore Ciro Falanga di Ala-Scelta Civica, prevede una rimodulazione dei criteri di abbattimento dei manufatti fuori legge.

Il problema degli abusi edilizi rappresenta da sempre una questione di straordinario interesse in Campania, dove nel corso degli anni attorno a questo fenomeno si sono mescolati risvolti speculativi (in molti casi con infiltrazioni della malavita organizzata) e risvolti di natura sociale, quando gli abusi hanno fatto riferimento ad uno stato di necessità. Recentemente è stata approvata in Parlamento una legge, su iniziativa del senatore Falanga, che disciplina la materia degli abbattimenti in Campania, graduandone l’urgenza sulla base appunto di criteri che tendono a tenere nel debito conto la differenza tra speculazione e necessità. E’ un argomento quindi di grande interesse e soprattutto di grande attualità.

I criteri della nuova Legge saranno al centro del convegno a Ischia.

 di Marco Martone

Have your say