Cronaca

alilauro-4

ALILAURO. CAMBIA DA LUNEDì LA PROCEDURA D’IMBARCO PER I RESIDENTI: UNA “VERA FREGATURA” PER GLI ISOLANI!

Non sanno davvero cosa inventarsi le Compagnie di Navigazione, in questo caso l’Alilauro, per evitare di emettere biglietti con “riduzione residenti”!

La compagnia Alilauro, infatti,  ha disposto che da lunedì prossimo per ottenere un “biglietto residente” non sarà più necessario richiederlo e mostrare il documento di riconoscimento valido all’imbarco, ma sarà necessario effettuare una nuova e più lunga procedura presso lo sportello di emissione del biglietto. Su disposizione dell’armatore, il passeggero residente che vuole ottenere la tariffa scontata, allo sportello di pagamento dovrà dichiarare nome e cognome e numero di documento d’identità che verranno stampati sul ticket di viaggio. Inoltre si legge sull’avviso apposto già da oggi presso le biglietterie che i residenti sono invitati a recarsi presso la biglietteria almeno trenta minuti prima della partenza dell’Aliscafo, per consentire alle cooperative  che gestiscono lo sportello di poter assolvere alle richieste decise dall’armatore. Ed in virtù dei tempo molto più lunghi per l’emissione del biglietto residenti, a coloro che giungeranno non prima dei trenta minuti di anticipo non viene garantita l’emissione del biglietto scontato. Quindi in tanti saranno costretti per partire a fare il biglietto intero! Questo ad Ischia, dove la cooperativa Agorà con grande senso civico e civile ha apposto un avviso. Ma tale avviso è stato messo al Beverello? E cosa accadrà a Napoli dove spesso si giunge sul porto per rientrare ad Ischia pochi minuti prima dell’imbarco?

Sono davvero uno schiaffo alle esigenze degli isolani, le nuove disposizioni previste dall’Alilauro!

 

 

3 comments

  1. IO SONO PENDOLARE E DICO CHE CIO SUCCEDE PERCHE’ C’E SOLO MONOPOLIO. LA CONCORRENZA NON C’E E ..SICURAMENTE…. SENZA QUELLA NOI ISOLANI NON POTREMO MAI ANDARE AVANTI

    Rispondi
  2. Organizziamo uno sciopero.soprattutto in questi periodi di elezioni!vogliamo un supporto !!politico noi cittadini isolani ci dobbiamo svegliare non possiamo sempre subire!facciamo sciopero e blocchiamo le partenze!!

    Rispondi
  3. Siamo purtroppo noi stupidi che prendiamo questa compagnia e i nostri amministratori con la coda in mezzo alle gambe quando parla questo armatore non fanno nulla. Percio’ questo a Capri non succede altrimenti verrebbe preso a calci in culo!!!!

    Rispondi

Have your say