Sport

forti

STRAMILANO. GIUSEPPE IACONO TRA I 7000 DELLA GARA AGONISTICA

Questa mattina si è svolta la 42^ edizione della Stamilano la gara competitiva di 21,97 km della capitale lombarda. Ha vinto il kenyano Moronga in 1.01.20 davanti al marocchino El Aziz 1.01.29 e all’altro keniano Muthoni in 1.01.34. Poi l’ottimo svizzero Julien Wanders in 1.01.43. Primo degli italiani Daniele Meucci autore di una gara regolare chiusa al settimo posto in 1.03.43.Gara femminile in 10.07.42 a Chepngetich per un podio tutto keniano. Quarta Anna Incerti 1.12.35 subito davanti a Epis e Quaglia. La campionessa italiana ha corso per svolgere un test per la prossima maratona che correrà sempre a Milano tra 15 giorni. Tra i 7.000 atleti presenti alla partenza c’era anche il podista della Forti e Veloci isola d’Ischia Giuseppe Iacono che solo 7 giorni dopo aver corso la Romaostia ha corso ancora una mezza maratona chiudendola in 1.40.14, appena un minuto sopra il tempo fatto segnare ad Ostia domenica scorsa, non male se si pensa che il circuito di Milano, anche se pianeggiante, non è l’ideale per correre al massimo, come lo dimostrano anche i tempi fatti segnare dai primi. Ancora un appuntamento importante dell’atletica leggere che ha visto la presenza dei Forti e Veloci in gara e domenica prossima si replica con l’Agropoli Half Marathon mentre si avvicina la data del 2 aprile, quando in contemporanea si correranno le maratone di Roma e di Milano, con l’immancabile presenza dei Forti e Veloci isolani.

Have your say