Politica

CAMPANIA LIBERA- PSI- DAVVERO VERDI: “MOZIONE DI SFIDUCIA AI COMMISSARI DELLA SANITÀ È POLITICA. OGNI GIORNO CHE RESTANO AL LORO POSTO AUMENTANO I DANNI PER LA SANITÀ REGIONALE”.

sanitàL’ordine del giorno con la mozione di sfiducia ai commissari governativi voluti dal Ministro Lorenzin è chiaramente politica. Sappiamo benissimo che non ha conseguenze dal punto di vista istituzionale come la gran parte delle mozioni che vengono presentate in Consiglio regionale ma è un segnale forte verso un comportamento da parte dei Commissari e del Ministro ostile alla Campania e al sistema sanitario. Un atto di sfiducia politica a cui potrebbero aderire anche altre forze politiche potrebbe spingere il ministro Lorenzin a tornare sui suoi passi, abbandonando la politica del Commissario esterno e affidando l’incarico al Presidente della Regione, così come lei stessa ha fatto con Caldoro nella precedente consiliatura quando il Presidente della regione coincideva con il commissario governativo. Inoltre appare surreale che i commissari del Ministro Lorenzin siano sostenuti politicamente dai 5 Stelle, dall’Ncd e dall’ex Presidente Caldoro. E’ giusto far notare che in modo quantomeno originale i commissari fanno incontri con gli esponenti politici ad esempio dei 5 Stelle mentre snobbano altri soggetti politici di maggioranza ai quali non rispondono neanche alle note scritte. Non vorremmo che il piano che hanno redatto sia volutamente devastante per la nostra regione per motivi politici e non tecnici. Inoltre troviamo inaccettabile che i due commissari guadagnano circa 400.000 euro all’anno più le spese di vitto alloggio e trasporto a differenza del presidente De Luca che lo farebbe gratis. Ogni giorno che restano al loro posto i due commissari aumentano i danni per la Sanità regionale”.

Have your say