Attualità

ISCHIA, IL CONTRIBUTO SCOLASTICO AL LICEO E’ FACOLTATIVO. L’OPINIONE DELL’AVVOCATO PAOLO RIZZOTTO

paolo rizzottoL’avvocato Paolo Rizzotto dice la sua sulla questione del contributo scolastico al liceo di ischia con una nota nella quale scrive: “Voglio dire ai genitori che se dirigenti o docenti o personale non docente , dovessero permettersi di non far partecipare a gite, o uscite sul territorio, o a viaggi di istruzione gli studenti che non hanno pagato il contributo, che e’ MERAMENTE FACOLTATIVO quanto solo le tasse per la iscrizione a partire dal quarto anno sono obbligatorie , e sono tasse che vanno pagate su bollettino a parte che non puo’ essere ” intestato ” al Liceo di Ischia ( naturalmente e’ giusto pagare la quota assicurazione in quanto essa e’ anticipata dalla scuola, ed ammonta a sette euro. ), questi soggetti commetterebbero dei clamorosi abusi. Non solo. in questo eventuale comportamento potrebbero ravvisarsi gli estremi di reati penali, come tali pertanto denunciabili alle autorita’ giudiziarie competenti. Non credo assolutamente che qualcuno si permettera’ di farlo, sono sicuro che se uno studente intende pagare ad esempio l’importo richiesto per un viaggio di istruzione, nessuno gli impedira’ di partecipare al viaggio. sono anche sicuro che tutti gli addetti ai lavori di cui sopra sanno che esistono delle circolari ministeriali molto chiare secondo le quali vanno segnalati quei casi in cui soggetti appartenenti alla istituzione scolastica chiedono il pagamento del contributo facendolo passare per obbligatorio. E naturalmente sanno che e’ una sorta di ricatto dire; chi non paga ( soldi che non e’ obbligato a pagare ) non può partecipare al viaggio di istruzione. e sono certo che tutti conoscono cosa vuol dire appropriazione indebita, o violenza privata, o tentata estorsione. Comunque e’ meglio stare in campana. Poi sia chiaro ognuno e’ libero di fare quello che vuole anche di donare alla scuola un milione di euro. Ma io mi rivolgo a quelli che dovessero subire dei soprusi. Succedesse per esempio a un mio figlio io scatenerei la terza guerra mondiale. ma lo dico cosi per dire, ho fiducia nelle istituzioni scolastiche, sia chiaro.

Have your say