Attualità

milano

ISCHIA E MILANO NEL NOME DI RIZZOLI E VISCONTI

c.s.Il figlio showman di Mogol, il sarto personale di Mina, i maestri della scultura nel ghiaccio che hanno collaborato al successo disneyano di “Frozen”. Questi alcuni dei vip presenti all’evento Ischia-Milano che si è svolto nella suggestiva cornice del Darsena Summer Village di Milano, e che verrà replicato sull’isola verde il prossimo 31 agosto, con il patrocinio dei comuni di Milano e Ischia e dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania. E’ la edizione meneghina (la prima dello storico concorso che vide negli anni 60’ la partecipazione di giovanissime Sofia Loren. Gina Lollobrigida, Ornella Vanoni, Delia Scala) di  Miss Ondina Blu, il concorso di bellezza più vintage dell’estate, riproposto dal 2012 in poi dall’Associazione Internazionale Amici di Ischia presieduto dall’ingegnere napoletano Gianni Donzelli, La serata che si era aperta con il benvenuto del sindaco Giuseppe Sala al suo collega di Ischia, Giuseppe Ferrandino, ha visto fra i presenti Emmanuel Conte – salernitano e figlio dell’ex sottosegretario negli anni ’90 Carmelo Conte – economista e giovanissimo presidente della commissione bilancio del comune ambrosiano, ed ha suggellato la collaborazione per la realizzazione di un evento internazionale – che si terrà nel settembre 2107 – e che sarà dedicato a Luchino Visconti e Angelo Rizzoli, i due illustri milanesi che hanno contribuito alla crescita turistica, economica e culturale dell’isola d’Ischia.  L’evento, è stato organizzato dalla manager parigina ma di radici partenopee, Frederique d’Abbronzo che ha premiato con la fascia “Miss Cinema Angelo Rizzoli”, la ventisettenne milanese Elena Maestri che parteciperà adesso anche come attrice protagonista ad un film corto. Come emblema di questa collaborazione culturale tra Milano e Ischia, in onore dei due grandi milanesi, il sindaco Ferrandino ha consegnato ai rappresentanti del Comune di Milano la preziosa opera scultorea del maestro partenopeo Domenico Sepe, raffigurante la maschera di Pulcinella e quindi simbolo dell’arte e dello spettacolo. La scultura è la seconda in tiratura limitata, rispetto a quella consegnata l’anno precedente in Vaticano dal maestro Sepe all’attore Giancarlo Giannini. La serata, presentata dalla palermitana Anna Teresi, ha visto la partecipazione di una giuria di qualità composta da esperti in diversi settori: per la moda il fotografo Michele De Andreis, la giornalista Laura Ligabue di Elle, Alberto Flammenghi, il manager di F’estival prestigiosa firma di costumi da mare indossati dalle miss. Per la cultura, presente in giuria la nota gallerista Ilaria Sergi in rappresentanza della Digital Company 3D Pixel e direttrice e fondatrice dello spazio contemporaneo romano “Spazio MatEr” che ha consegnato la fascia di Miss Cultura a Sara Carraro che sarà la prossima testimonial di un evento che a Roma verrà celebrato assieme alla presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, su tema della violenza sulle donne. La ragazza milanese è stata inoltre selezionata anche per  Miss Mondo 2016 e Fotomodella dell’anno per la casa di moda AnnaCristy, tra gli sponsor della manifestazione assieme alla MSC Crociere. Per il design, era presente Marco Colonna fondatore di Slide, società di arredamenti ad economia sostenibile e la romana Antonella Marchese titolare del brand AM Cookies, tra le più apprezzate food designer italiane all’estero. Anche i maestri della nuova arte in voga nei party e nei ricevimenti, quella della scultura nel ghiaccio, sono stati presenti con Marco Ribeira, manager della società Cubetto, che ha  contribuito alla scenografia del film della Disney “Frozen”. Tra gli ospiti, anche Francesco Mogol, figlio del grande compositore che ha ispirato tanti successi di Sanremo e che proprio in questi giorni ha vinto un decennale contenzioso con gli eredi di Lucio Battisti per affermare la libera fruizione dei testi delle canzoni che lo stesso Mogol aveva scritto per il famoso cantautore. Il sarto personale di una grande come Mina, ancora. Lui è Roberto Caroli e si prepara a lanciare una collezione dedicata proprio ai modelli di abiti realizzati a suo tempo per la grande cantante. Per il mondo dello hair styling e del make up artist infine, gli associati Go Coppola dei noti brand milanesi Vimercate e Via Ripamonti 110 con Arduino Garofalo.

 

Have your say