Attualità

MARCO LARASPATA INFORMA: PROROGA AL 18 MARZO DEL TERMINE PER IL RINNOVO DELL’ABBONAMENTO SIAE

La SIAE ha prorogato al 18 marzo il termine ultimo per il rinnovo dell’abbonamento SIAE per la diffusione di musica d’ambiente tramite strumenti meccanici (radio, CD, televisori, etc.).
La p proroga si è resa necessaria poiché la Siae sta attivando un nuovo portale web per consentire agli operatori di svolgere tutte le operazioni relative all’abbonamento attraverso questo canale on line.

MARCO LARASPATAIn fase di prima applicazione, il portale sarà attivo solo per i rinnovi degli abbonamenti, pertanto, qualora un’attività debba richiedere per la prima volta l’abbonamento alla musica d’ambiente dovrà recarsi, come di consueto, presso le sedi territoriali competenti della Siae.

Il portale si affiancherà alle consuete modalità di pagamento dei diritti d’autore (uffici territoriali SIAE e MAV) fermo restando l’obbligo di munirsi dell’apposito modulo da ritirare presso i nostri uffici per essere presentato agli uffici locali della SIAE.

Ricordiamo infatti che i Soci Confcommercio hanno diritto ad uno sconto pari a circa il 15% in virtù delle convenzioni attivate con la SIAE.

I moduli sono di due tipi : uno è valido solo per i pubblici esercizi (bar, ristoranti, etc., mentre l’altro per tutte le altre tipologie di aziende.

Il modulo valido per tutte le aziende tranne i pubblici esercizi potrà essere richiesto alla ns. Segreteria generale, mentre quello specifico per i p.e. alla Segreteria Fipe-Confcommercio.

Anche quest’anno la Confcommercio ha ottenuto dalla SIAE che le tariffe restassero invariate rispetto agli anni scorsi.

Si ricorda che dall’anno scorso la SIAE sta inviando direttamente agli esercenti il bollettino MAV con cui effettuare il versamento : i soci dovranno controllare se sull’importo indicato sul bollettino la SIAE abbia calcolato lo sconto dovuto ai soci Confcommercio.

Se lo sconto non fosse stato applicato, o in caso di prima applicazione (nuovi soci o nuovi abbonamenti), gli esercenti dovranno presentare il modulo agli uffici SIAE.

In ogni caso gli esercenti dovranno tenere a disposizione il modulo presso i loro esercizi per eventuali controlli da parte della SIAE.

Have your say